Pon 2014-2020

PON 2014-2020

Il rapporto di autovalutazione - Collaborazione con il territorio intesa come collaborazione con altre scuole e con il territorio

 Collaborazione con il territorio intesa come collaborazione con altre scuole e con il territorio

La partecipazione ad accordi di rete, indipendentemente dai soggetti partner, è di difficile comunicazione all'interno dell'Istituto e ancor più sul territorio. Talvolta i finanziamenti ricevuti non sono considerati come un evento eccezionale, ma come un "atto dovuto" e talvolta non c'è la consapevolezza che le azioni hanno un costo.

la formazione e lo scambio di docenti con due Istituto Comprensivi di Reggio Emilia: IC Gualtieri e IC Novellara. Due docenti del nostro istituto sono già andate in formazione e da ottobre accoglieremo le docenti degli Istituti o in rete.

E' stata attivata una rete per il contrasto del bullismo e della violenza di genere con 13 Scuole e associazioni di volontariato distribuite sul territorio nazionale.

L'offerta formativa viene arricchita dalla partecipazione a reti di scuole e soggetti privati e il costo delle azioni realizzate viene ripartito tra i soggetti della rete e spesso a carico di finanziamenti esterni alla rete

 

Coinvolgimento delle famiglie

Le famiglie sono coinvolte nella definizione dell'offerta formativa solo in due incontri specifici: uno a marzo - aprile in cui si chiedono proposte per il futuro e uno all'inizio dell'anno successivo per spiegare che cosa si attiverà .

Il coinvolgimento dei genitori nella definizione dei documenti fondanti è limitato alla rappresentatività del Consiglio di Istituto.

Ci sono, a macchia di leopardo, progetti rivolti anche ai genitori e, soprattutto in occasione delle feste di fine anno, si ricorre all'aiuto dei genitori.

La scuola comunica con i genitori della secondaria di primo grado tramite registro elettronico e con tutti i genitori e docenti tramite newsletter.

Il piano dell'offerta formativa è annualmente sottoposto al Comune con una richiesta di finanziamento. E' allo studio un "patto per la scuola" che coinvolga l'ente locale e l'Istituto per la gestione integrata di alcune azioni.

Alcuni genitori si sono costituiti in comitato e affiancano attivamente l'Istituto nella sua azione didattica. richiesta di finanziamento. E' allo studio un "patto per la scuola" che coinvolga l'ente locale e l'Istituto per la gestione integrata di alcune azioni.

 

Punteggio assegnato: 5 su 7 e motivazione:

La scuola partecipa a reti e ha collaborazioni con soggetti esterni. Le collaborazioni attivate sono integrate con l'offerta formativa. La scuola e' coinvolta in momenti di confronto con i soggetti presenti nel territorio per la promozione delle politiche formative. La scuola coinvolge i genitori a partecipare alle sue iniziative, raccoglie le idee e i suggerimenti dei genitori e ne tiene conto.