Pon 2014-2020

PON 2014-2020

Il rapporto di autovalutazione - I dati relativi ai processi didattici, Curricolo e offerta formativa, progettazione didattica e prove comuni

I dati relativi ai processi didattici, Curricolo e offerta formativa, progettazione didattica e prove comuni.

L'Istituto è diventato Comprensivo da soli due anni e le precedenti esperienze di continuità non hanno inciso sui singoli curricoli che erano presenti, ma scollegati tra loro.

Il Collegio dei Docenti ha affrontato la stesura del curricolo verticale e l ha adattato subito alle nuove indicazioni nazionali. Il percorso è stato avviato per Italiano, Matematica, Arte e immagine e per le prime due discipline sono stati definiti anche i livelli nelle classi intermedie della scuola Primaria.

 

La programmazione in continuità verticale per ora è stata svolta solo nelle classi ponte, va sviluppata anche per gli anni intermedi.

Il recupero e il potenziamento delle competenze non sono sempre programmati a livello di Istituto, ma talvolta sono programmati a livello di plesso.

Nell'Istituto la presenza di dipartimenti nella scuola secondaria di I grado e di coordinatori didattici nella scuola dell'Infanzia e della scuola Primaria garantiscono una progettazione didattica continua e puntuale per ogni ordine di scuola. Le scelte adottate vengono revisionate nel collegio dei docenti di fine anno scolastico e l'analisi serve per la progettazione del successivo anno scolastico.

 

Nella scuola secondaria sono presenti prove comuni strutturate solo da quando l'Istituto è diventato un Comprensivo, le prove intermedie non vengono ancora programmate.

Le sole discipline in cui si fanno prove di verifica strutturare sono italiano e matematica.

L'Istituto utilizza prove standardizzate e criteri comuni di correzione e valutazione sia nella scuola primaria che in quella secondaria di I grado. I risultati ottenuti determinano la realizzazione di interventi didattici compensativi.

 

Punteggio assegnato: 4 su 7 e motivazione:

La scuola ha definito aspetti del proprio curricolo relativi alle discipline portanti. La definizione dei profili di competenza per le varie discipline e anni di corso e' in via di sviluppo e l'Istituto ha aderito alla sperimentazione della nuova certificazione delle competenze che permetterà un salto avanti nella realizzazione di questo punto.

Le attivita' di ampliamento dell'offerta formativa sono inserite nel progetto educativo di scuola. Gli obiettivi e le competenze da raggiungere sono definiti in modo chiaro. Nella scuola sono presenti referenti e gruppi di lavoro sulla progettazione didattica e la valutazione degli studenti e dipartimenti disciplinari cui partecipano tutti gli insegnanti. La progettazione didattica periodica viene effettuata in modo condiviso per ambiti disciplinari e coinvolge tutti i docenti. La scuola certifica le competenze degli studenti in uscita da ogni ordine di scuola. I docenti utilizzano regolarmente strumenti comuni per la valutazione e hanno momenti di incontro per condividere i risultati della valutazione. La progettazione di interventi specifici a seguito della valutazione degli studenti e' una pratica comune.