Pon 2014-2020

PON 2014-2020

Il rapporto di autovalutazione - Continuità

 

 Continuità

L'Istituto non monitora sistematicamente i risultati degli studenti nel passaggio alla scuola secondaria di II grado.

Attività sporadiche di continuità sono sempre state portate avanti sia nel Circolo Didattico sia nella Scuola Secondaria di I grado. Nel 2013, con la costituzione dell'Istituto Comprensivo, la continuità è stata inserita nel progetto d'Istituto ed è diventata un perno su cui si basa l'azione didattica dei tre ordini scolastici.

Sono previste attività di continuità specifiche in cui gli studenti di un ordine di scuola lavorano con i docenti e con gli studenti dell'ordine successivo.

Le attività di forte continuità sono state messe in atto da quest'anno scolastico, non si hanno risultati per valutarne l'efficacia interna. Ci sono risultati per valutarne l'efficacia esterna (EXPO 2015).

I docenti si incontrano regolarmente al termine di ogni anno scolastico per analizzare i profili di ciascuno studente per formare classi il più omogenee possibili.

 

Orientamento

L'Istituto non organizza incontri individuali tra gli studenti e i docenti referenti per l'orientamento e non monitora il percorso degli stessi nel successivo ordine scolastico.

Al termine del primo quadrimestre l'Istituto organizza, presso la scuola secondaria di I grado, un incontro collettivo al fine di illustrare, con la partecipazione attiva dei referenti, l'offerta formativa dei singoli Istituti di II grado presenti sul territorio.

Tale attività di orientamento coinvolge tutti gli studenti dell'ultimo anno e dà la possibilità, laddove prevista, di partecipare a laboratori informativi promossi ed organizzati all'interno dei singoli Istituti.

Sono previsti incontri con artigiani a scuola e visite ad attività produttive artigianali come orientamento al mondo lavorativo; gli incontri avvengono in collaborazione con la locale Confartigianato.

Le attività di orientamento tra la Scuola dell'Infanzia e la Scuola primaria sono finalizzate alla realizzazione di attività tra le classi ponte legate al progetto d'Istituto che includono la visita ai plessi da parte degli alunni.

I consigli orientativi sono seguiti dalla quasi totalità degli studenti (oltre il 97%) e i risultati al primo anno sono positivi per quasi il 60% degli studenti.

 

Punteggio assegnato: 4 su 7 e motivazione:

Le attivita' di continuita' presentano un buon livello di strutturazione. La collaborazione tra i docenti di ordini di scuola diversi e' in via di consolidamento. La scuola realizza diverse attivita' finalizzate ad accompagnare gli studenti nel passaggio da un ordine di scuola all'altro. Le attivita' di orientamento sono ben strutturate e coinvolgono anche le famiglie.

Gli studenti dell'ultimo anno e le famiglie, oltre a partecipare alle presentazioni delle diverse scuole, sono coinvolti, se lo richiedono, in attivita' organizzate nelle scuole dell'ordine successivo. La scuola realizza anche attivita' di orientamento alle realta' produttive e professionali del territorio.

La stragrande maggioranza delle famiglie e degli studenti segue il consiglio orientativo della scuola.