Pon 2014-2020

PON 2014-2020

A soli sei anni il bimbo iniziò...

[...] a soli tre anni seduto alla tastiera, a quattro suonava in modo perfetto, a cinque compose il primo minuetto[...] E a soli sei anni il bimbo iniziò a fare concerti e ognuno l'ammirò.[...] (Wolfango Amedeo, Zecchino d'Oro 2006, Vittorio Sessa e Gianfranco Fasano)

Nella citazione manca il soggetto e gli alunni delle classi prime della primaria Anna Frank l'hanno lentamente scoperto nell'ambito del progetto della Camerata Strumentale di Prato "La musica nella cultura: per un ascolto consapevole".

Il giorno 07 febbraio gli alunni delle prime, hanno accolto la musicologa Valentina Baldi per la lezione preparatoria al concerto che si è poi tenuto il 21 febbraio e hanno scoperto che il bambino prodigio di cui si parla è una stella dell'arte musicale: Wolfgang Amadeus Mozart!

Hanno successivamente conosciuto, sfiorato e suonato qualche nota di uno strumento musicale davvero magico: il violino. Il percorso didattico ha coinvolto significativamente tutti gli alunni che hanno interagito attivamente seguendo la musica.

Giovedì 21 febbraio le due classi si sono poi recate al Politeama Pratese per vivere un'emozionante mattinata grazie all'armonia che le sette note riescono a regalare quando si chiudono gli occhi e si apre il cuore... Hanno ascoltato le prove del Rondò in si bemolle maggiore per violino e orchestra K. 269 e del concerto in si bemolle maggiore per violino e orchestra K. 207 magistralmente diretti dal violino Sonig Tchakerian.

Durante la mattinata gli insegnanti delle classi hanno anche fatto visitare l'esterno del Duomo e l'interno del Castello dell'Imperatore e i piccoli alunni hanno gradito molto il fuori programma.

ozio_gallery_jgallery